martedì 29 dicembre 2015

IL MIO NATALE 2015...TRA AFFETTI E DESIDERI

Pur non essendo entrata a pieno nella quotidianità Natalizia e pur non essendomi abbandonata allo sfrenato shopping prenatalizio e non avendo respirato a pieni polmoni l'aria Natalizia, ho deciso all'ultimo momento di passare il Natale con i miei cari, la mia famiglia, My Love e i miei amici più cari nel luogo che più amo e di cui mai dimenticherò gli odori e i sapori...il luogo in cui sono nata e cresciuta.

Il Natale con "i tuoi" è sempre un pò speciale,non sei più una moglie indaffarata, che rincorre un sogno che ogni giorno sembra sempre più lontano, una donna che corre tra casa, lavoro, marito e si districa tra impegni, problemi e ostacoli...NO... ritorni ad essere figlia...figlia spensierata... ti sembra di ritornare bambina, una bambina protetta e coccolata che no deve pensare a nulla, ma solo a vivere i momenti fantastici che si presentano lungo il  cammino.
E' così che mi sono sentita durante queste feste Natalizie, il Natale  è tornato ad essere una festa speciale e allegra...il Natale ha di nuovo un sapore familiare e sereno ed io me lo sono goduto fino in fondo.

Ora aspetto con ansia che arrivi la fine dell'anno e si porti via questo 2015 un pò "sfortunato e complicato" i modo da fare spazio a nuovo anno che spero che sarà migliore, lo spero davvero e pregherò per questo...

...AUGURI DI FINE ANNO E DI UN FELICE ANNO NUOVO!!!!!!!!!!!

mercoledì 23 dicembre 2015

BUONE FESTE!!!

Buon giorno mondo della "blog sfera"!!!!!
È più di un mese che non scrivo e non aggiorno il mio blog... Presa da diversi impegni soprattutto personali ma anche lavorativi non ho trovato tempo nè per dedicarmi al blog e né per immergermi a pieno nell'atmosfera Natalizia, al contrario, non mi sembra vero che domani è già il 24 Dicembre, la Vigilia di Natale. Questo'anno più degli altri mi risulta davvero difficile sentirmi avvolta dalle emozioni delle feste Natalizie.
Non riesco ancora a sentire l'aria di festa, perché non mi sono fatta prendere dallo sfrenato shopping Natalizio, ma io credo che il Natale non è shopping, regali costosi, soldi buttati, ma per me il Natale è.... ovunque ci sono persone riunite che si amano e si scambiano pensieri fatti con il cuore e con amore...quindi questo Natale sarà fantastico perché lo passerò con le persone che amo, con la mia famiglia. Sperando che l'anno nuovo sia migliore e che porti tante belle novitá.

Spero che tutti voi possiate passare questi giorni di festa con le persone che amate!!!!

BUON NATALE E BUONE FESTE A TUTTI VOI!!!

sabato 14 novembre 2015

Insieme contro il male

Oggi sono triste e arrabbiata allo stesso tempo!
Non riuscirò mai a comprendere tanta cattiveria, tanto odio verso altre persone, altre religioni, altri paesi, altri continenti...non riuscirò mai acapire tanta crudeltà.
MI stringo intorno ai Parigini e a tutti i parenti delle vittime...persone innocenti, inconsapevoli e colpevoli solo di essere di Nazionalità e di religione diversa dai terroristi, da quegli assassini che si aggirano indisturbati per il mondo a diffondere male , terrore e tagedie tra le famiglie, tra le persone civili e innocenti, inconsapevoli dell'esistenza di tanta crudeltà.
Sono arrabbiata, perchè non c'è potere che riesca a contrastare, a sedare e soprattutto a eliminare definitivamente il marcio di questo mondo, i demoni della terra.


E' in questi omenti che mi sento  una sciocca, una stupida, indegna e incontentabile...mi sento sciocca a lamentarmi di ciò che non ho e a non apprezzare al massimo e sempre quello che ho, perchè purtroppo, come ci insegna la crudeltà di questo mondo, da un giorno all'altro possimao perdere tutto in un secondo.
Quindi mi impongo di apprezzare di più ciò che ho, vivendo con gioia e serenità tutti gli ostacoli che la vita mi pone, cercando di superarli.

Spero che sia l'ultima tragedia a cui assisteremo e di cui sentiremo parlare...spero che tutto questo orrore finisca al più presto.

 Preghiamo tutti  insieme per le vittime di questo orrore e anche per i loro parenti...accendiamo alle 22:00 una candela sulla finestra per le vittime di Parigi!!!!


venerdì 6 novembre 2015

Quando a parlare è...LA STANCHEZZA.

Lo scoccare delle lancette, il suono della sveglia ogni mattino e lo sfogliare delle pagine del calendario, segnano il passare dei minuti, delle ore, dei giorni, dei mesi e degli anni......il passare del tempo mi intristisce, mi segna fisicamente, ma soprattutto mentalmente.
Sento la vita scorrere via, il tempo vola e io non ho realizzato niente di quello che cerco di fare negli ultimi tempi...la nostra situazione è statica e io sono stanca...stanca di correre dietro al tempo, di cercare di raggiungerlo senza successo..non so se il nostro destino è quello di essere una coppia a vita e di dover ravvivare le giornate, tenendoci attivi nella ricerca...nella ricerca di ampliare la famiglia, nella ricerca di un lavoro per entrambi, nella ricerca di una casa nuova, nella ricerca di una vita migliore...non lo so...ma so una cosa per certo...ce la metto tutta, sono sempre ottimista, positiva e ho sempre il sorriso sulle labbra, sono grata per quello che ho, per l'amore che mi circonda, ma a volte anche io...

...SONO STANCA!!!!!!!!



domenica 18 ottobre 2015

IL TEMPO CHE NON HO

Rieccomi qui dopo una breve pausa non voluta.
Con mio dispiacere, solo oggi, dopo essermi dedicata alle pulizie di casa, allo stiraggio e alla cucina, sono riuscita a trovare del tempo da dedicare al mio blog.
In fondo non ci sono importanti novità per cui non potevo attendere...continuo senza sosta a lavorare, a cucinare a cercare casa, lavoro per My Love e strategie per risparmiare.

La ricerca del lavoro non ha ancora dato risultati, My Love continua a cercare in ogni dove, ma a parte sporadici colloqui, non ci sono novità. Per quanto riguarda la casa, è più difficile di quanto pensassi trovare una casa non molto piccola, vicino al mio posto di lavoro e non molto cara.
Ma noi non ci arrendiamo, siamo ottimisti e gioiamo per le piccole novità sperando al più presto in buone nuove.
My Love ha trovato un lavoro "part-time", più precisamente a tempo perso, ;-) per sole 2 ore a settimana...meglio che stare a casa senza fare nulla...inoltre la prossima settimana inizierà un corso che al 90% gli permetterà di essere chiamato per un altro lavoro, anche se a chiamata.
Comunque noi non ci arrendiamo, facciamo il possibile sperando che prima o poi troveremo una nostra stabilità economica e si spera anche familiare...
...CHI VIVRA' VEDRA'!!!!

venerdì 2 ottobre 2015

Pensieri positivi e sorrisi!

Lavoro, carte, casa, pulizie, cambio di stagione, cucinare, stirare, ordinare....
Mi perdo nelle mille faccende che occupano le mie giornate
 e quando mi capita  (ormai raramente) un pomeriggio a casa, non ho tempo di riposarmi, aggiornare il blog o terminare impegni  lavorativi che mi sto arretrando dall'inizio di settembre, perchè penso bene di dedicarmi alla cucina , allo stirare o alla casa.
 Qui il tempo è mutato bruscamente e io mi sono congelata per un giorno e per una notte interi, perchè non sono ancora riuscita a fare il cambio di stagione e non credo riuscirò a farlo in questi giorni, l'unica cosa che sono riuscita a cambiare sono le scarpe...per fortuna...perchè uscire con i sandali in autunno inoltrato durante una giornata di pioggia sarebbe stato davvero difficile e imbarazzante.
Per adesso quello delle scarpe è un pericolo scampato, le giacche un pò più pesanti le avevo nell'altro armadio e sono riuscita a trovare anche le canottiere infilate a forza in un cassetto che a stento sono riuscita ad aprire e dora non si chiude più :-( ho la camera degli ospiti stracolma di vestiti estivi da mettere via, poche maglie a maniche lunghe da stirare e mille fotocopie e lavoro arretrato che mi sono portata a casa)

In tutto ciò la mia mente è piena di pensieri negativi che creco sempre di volgere al positivo, piena di domande a cui dare risposta e piena di problemi a cui vorrei al più presto trovare una soluzione.
In più sono impegnata anche nella ricerca della casa e nel sollevare il morale a My Love impegnato a sua volta a cercare lavoro e ad occuparsi in tutti i modi possibili (persino a pulire e a cucinare) nei giorni in cui non ha colloqui e incontri lavorativi o bollette da pagare ( quelle purtroppo non aspettano mai) .
Bene questo è il flusso delle mie giornate che caratterizzano lo scorrere del tempo che porta via il mese di settembre dando il benvenuto a Ottobre che spero sia più proficuo e sereno.

Cercando di restare sempre positiva nei pensieri e nei presupposti chiudo questo post e attendo fiduciosa novità di Ottobre!!!!



sabato 26 settembre 2015

LA SCELTA DEL DESTINO

Mentre noi cerchiamo di sopravvivere alle mille difficoltà e ai mille ostacoli che continuano a presentarsi sul nostro cammino e ci arrovelliamo il cervello, per fare la scelta giusta e non fare il passo più grande della gamba, ma allo stesso tempo continuare a inseguire il nostro sogno, un'altro ostacolo si fa concreto sul nostro cammino.
 Il risultato dello spermiogramma  di My LOve è peggiorato e con il 97% degli spermatozoi amorfi, signori e signori abbiamo la teratozoospermia...stiamo proprio al massimo.

Siamo delusi, perchè potevamo evitare di spendere questi soldi per un esame rivelatosi inutile e di prendere un'altra batosta.

Avevo detto alla Dott.ssa del centro che il medico che aveva effettuato l'intervento a My Love e l'andrologo avevano detto che lo spermiogramma andava fatto dopo almeno 3 mesi, ma lei aveva detto che dovevamo fare in fretta perchè io sono "vecchia dentro"...riserva ovarica di una quarantenne... e poi al momento della lettura dei risultati dell'esame del liquido seminale ha risposto che è normale un peggioramento dopo l'intervento di varicocele e che bisogna aspettare per avere miglioramenti...

allora sei scemaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!...io cosa ti avevo dettoooooooooooooo???????????

Sono arrabbiata e delusa, a parte il fatto che continuiamo ad avere brutte notizie e mai una "buona nuova"... ci affidiamo a persone che dovrebbero essere esperti e poi ci fanno solo sprecare tempo e denaro ( e in questo momento non possiamo permettercelo).

Almeno ora non dobbiamo scegliere...
ha scelto il destino per noi...dobbiamo aspettare per la PMA.

 A detta della Dott.ssa del centro almeno un mese, io ascolterei l'andrologo e il medico che ha curato My Love.  Comunque sia aspettiamo, certi che per adesso il nostro sogno non si realizzerà, e ci concentriamo sulla nostra vita "storta" da raddrizzare .

mercoledì 23 settembre 2015

VERRANNO GIORNI MIGLIORI

In questo periodo sono abbastanza impegnata mentalmente e materialmente...sono già cominciati gli impegni lavorativi mattutini e pomeridiani, le mie giornate passano...anzi volano...per fortuna ;-) tra impegni lavorativi ma anche se la mia mente è occupata da tali  impegni: programmare, progettare, organizzare, preparare, correggere, ecc...
...non riesco comunque a scostarmi dai pensieri spasmodici che riguardano i nostri problemi economici,My Love e il non lavoro e il suo sentirsi inutile, non sapendo cosa fare al mattino, la difficoltà di concepire, il percorso PMA:
 farlo o non farlo, spendere o economizzare, rischiare o aspettare...i dilemmi della mia vita.

Intanto mentre noi restiamo OTTIMISTI e attendiamo i risultati dello spermiogramma, continuando a cercare: casa e lavoro, i problemi che credevo si sarebbero risolti pian piano uno alla volta, aumentano...ora abbiamo anche problemi con il mio stipendio che da 3 mesi è diminuito...sulla busta paga appaiono voci inspiegabili che però permettono allo stato di continuare  a togliermi centinaia di euro ogni mese...spero che sia una cosa risolvibile e che i mesi successivi potremo contare almeno sul mio stipendio per intero.

QUANDO INIZIERANNO I MIEI GIORNI MIGLIORI?

mercoledì 16 settembre 2015

STRATEGIE DI SOPRAVVIVENZA

Si sa io e My Love stiamo attraversando un momento difficile...oltre al non riuscire a concepire da tre anni, non possiamo sottoporci a ulteriori analisi e intraprendere il percorso  che avevamo cominciato, perché ci ritroviamo a dover vivere con un unico stipendio...

...il mio che è abbastanza poverello...ma lungi da me...non mi lamento!!!!!

Da qualche mese è terminata anche la disoccupazione e quindi a My Love NADA DE NADA...

la voce dello Stato: ORA ARRANGIATEVI!

La ricerca sfrenata di un benedetto lavoro di qualsiasi tipo... in internet, bussando alle porte di chiunque, parlando e chiedendo in giro a chiunque e ovunque, non ha dato risultati. Siamo ancora così e ora che il periodo di disoccupazione è terminato non sappiamo come fare.
My Love dal canto suo è disperato e mortificato come uomo, anche nei miei confronti, perché non riesce a portare "il pane" a casa e siamo costretti a vivere con un solo stipendio...il mio.

Anche se io non la vedo così...lui non ha colpa è questa crisi del cavolo che secondo lo stato e i parlamentari che intascano ogni mese migliaia di euro sta terminando...mah!!!

Come si sa, oggi è difficile andare avanti con un unico stipendio, con tutte le tasse, le bollete e l'affitto da pagare, non resta nulla per macchina/benzina, spesa alimentare e le restanti  spese varie(mediche, di vestiario, per la casa, e qualche divertimento...una pizza alla settimana con amici (figurati...un miraggio ormai).

Che poi si sa quando non puoi spendere escono tutte le spese varie del mondo che tu ovviamente non avevi calcolato.

Quindi ogni giorno rifletto, penso, mi abbatto, poi mi riprendo e My Love peggio di me, poi all'improvviso ci svegliamo: basta ora dobbiamo trovare una soluzione, non possiamo aspettare di trovare il lavoro, si è rivelato più difficile del previsto, quindi alziamoci le maniche e al lavoro, spremi le meningi e pensa...ooookkk!!

Ci vuole una strategia....anzi delle strategie di risparmio per sopravvivere con un reddito:
Ripsarmiare il più possibile (affitto, macchine da eliminare, benzina da diminuire, spese superflue da eliminare...

...ho 3000000000000000000 di abiti e scarpe mi sa proprio che quest'anno non sfogherò le mie frustrazioni con lo shopping! ;-)
Quindi...situazione attuale:
-In cerca di una casa economica e vicina al lavoro
-blocco percorso PMA
(faremo solo gli ultimi due esami, spermiogramma per controllo post-varicocele e esami ormonali per verificare riserva ovarica), quindi momentaneo abbandono di un sogno :-(
-ricerca sfrenata del lavoro
-ricerca sfrenata di strategie da attuare per risparmiare il più possibile......ricerca ricerca ricerca...siamo sempre inn cerca di qualcosa...........ma prima o poi la troverò???
bah!!!!!!!!!!

lunedì 7 settembre 2015

COMUNQUE FAI...SBAGLI!

Questa è una giornata triste!!!!
Super litigio con My Love...motivo: come sempre dall'inizio dell'anno a oggi, la sua disoccupazione.
Non so proprio come comportarmi con lui, come affrontare un serio e tranquillo discorso su questo problema.

Stiamo affrontando diverse difficoltà, ma questa è proprio grossa, se ci metti anche che io lavoro e lui no, la cosa peggiora...comprendo che può essere umiliante e deprimente per un marito stare a casa e non sapere cosa fare, mentre la moglie si sveglia presto ogni mattina e fa sacrifici e corse per andare a lavorare.
Io immagino lui come si possa sentire, sia come uomo che come persona, ma per me è una situazione che ha invaso la nostra piccola famiglia e che insieme dobbiamo cercare di affrontare per restare a galla con tutte le nostre forze.

Ma a volte credo proprio che lui non la veda così.

Non posso parlare della sua situazione lavorativa e di conseguenza della nostra situazione economica, non posso rivolgergli domande sul da farsi e sulle strategie che pensa di intraprendere per poter trovare al più presto un lavoro( uno qualsiasi, anche part time, a breve termine), che si infuria, mi risponde male, in modo dispettoso e irritato..non riusciamo a comunicare serenamente su questo argomento.
Non so cosa fare, se taccio, dice che non lo aiuto, se parlo di ciò dice che non lo aiuto ripetendo sempre le stesse cose e se faccio domande si irrita...
come cavolo mi devo comportareeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!!!!!!!!!!!!!
Secondo me lui la vede come una situazione personale, che riguarda solo lui, ma questa cosa mi fa arrabbiare, perché non è vero. Anche io sto affrontando questa brutta situazione e sto cercando di restare a galla in questo mare di problemi, anche se ovviamente capisco che la cosa riguarda direttamente la sua persona, ma è un problema condiviso da entrambi. Non so come farglielo capire e se vuole capirlo. Forse lui crede di essere solo a far fronte a questo problema e che a me la situazione non tocca...
Sono disperata, non so come fare per fargli capire che anche se lui è direttamente interessato io lo sono indirettamente, ma siamo comunque sulla stessa barca!!!!
HELP ME!!!
ACCETTO CONSIGLI!!!
Come comportarsi con un marito disoccupato per aiutarlo, non farlo sentire inutile e non assillarlo?

giovedì 3 settembre 2015

SETTEMBRE E I SUOI CAMBIAMENTI

Come ogni anno il mese di settembre non è atteso positivamente, almeno da me, perché segna la fine delle vacanze estive, l'inizio della routine lavorativa e l'avvicinarsi del freddo autunnale e del gelo invernale.

E' un mese che cancellerei volentieri dal calendario, raddoppiando invece il mese di Agosto ;-)

Quest'anno lo temo ancora di più, perché sarà il mese delle conferme positive o negative, in quanto è fissato il controllo post intervento di varicocele di My love; il mese delle novità ( nuovi percorsi lavorativi e personali da intraprendere) e il mese di nuovi  ostacoli da superare.

Mi rendo conto che non è una situazione facile, né per me, ma soprattutto per My Love.
 
Praticamente siamo una giovane coppia che ha deciso di sposarsi nel momento in cui entrambi avevano trovato un umile lavoro con retribuzione base...
...non abbiamo mai navigato nell'oro, ma con piccole strategie riuscivamo a fare tranquillamente le nostre spese a vivere e a toglierci anche qualche piccolo capriccio (sport, viaggi estivi e qualche cena fuori).
Sposati da sette anni e da tre  in cerca di  una famiglia propria, senza successo.
Dopo tre anni di battaglia contro un 'infertilità inspiegata scopriamo del varicocele e quando dobbiamo affrontare le spese per visite, cure e decidiamo di intraprendere la strada della PMA ci ritroviamo con un unico stipendio, per aggiungere acqua al fuoco la persona che ha perso il lavoro è il marito che quindi si sente inutile, umiliato e incapace di creare una famiglia e di mantenere anche solo la moglie.

Io mi sento avvilita, ma non crollo.Mi sfogo con i miei pianti in solitudine e poi riparto, calcolatrice, organizzativa e più energica che mai.

Con l'arrivo di Settembre ci rimettiamo in moto...io intraprenderò un nuovo incarico nell'ambito del mio lavoro di sempre, sarà un piccolo-grande cambiamento che comporta qualche responsabilità in più, My Love continuerà a cercare disperatamente lavoro, bussando a tutte le porte che incontrerà anche in altre regioni  (sperando che prima o poi qualcuna si spalancherà davanti a lui accogliendolo), infine io mi attiverò per cercare strategie di risparmio.

In realtà ho già pensato a qualche cambiamento ( casa vicino al lavoro...anche se il luogo non mi aggrada affatto), in modo da risparmiare un centinaio di euro sull'affitto ed eliminare un'auto con le conseguenti spese che comporta.

CAMBIAMENTI IN VISTA!!!!
A me annoia fare sempre le stesse cose, i cambiamenti movimentano la vita e motivano ad andare avanti con più energia, ma comunque spaventano. Però non mi ritraggo e dopo un respiro profondo alzo la testa e vado avanti.

Da domani ricomincio a lavorare e speriamo che questa nuova esperienza sia positiva...
 
..io ce la metterò tutta!
Speriamo e attendiamo!!!
Come sempre
 
 
 

lunedì 31 agosto 2015

LA QUIETE DOPO LA TEMPESTA...

La fine diAgosto e l'inizio di Settembre da sempre mi mette un po' Di malinconia.
La malinconia dovuta alla consapevolezza che Settembre è arrivato e si ritorna alla "vita vera", che comporta la lontananza dalla famiglia e dagli amici...bisogna lasciare il tanto amato luogo di nascita/di origine e ritornare lì dove hai dato inizio alla tua nuova vita.


Il mese di luglio avevo già affrontato il distacco con i luoghi di origine e con gli amici, ora però con l'arrivo di settembre mi tocca la parte più difficile...il distacco dalla My Family...

Dopo la "tempesta" fatta di persone, voci e valigie  che invadono le stanze della mia casa ritorna prepotentemente e senza essere attesa la "quiete ". 
La quiete che fa male, non voluta e non amata...
..il silenzio dopo il passaggio armonioso delle voci, della confusione della mia pazza famiglia.

TROPPO SILENZIO :-(

Dopo aver passato quasi due mesi insieme a tutta la mia famiglia, , amici, parenti, conoscenti, è difficile separarmi serenamente...lo stomaco mi pesa, l'ansia e la tristezza prendono il sopravvento...
mi mancheranno, anzi mi mancano già...
 Mi mancano i miei fratelli, i difetti di mio padre e la sensibilità di mia madre...
Mi mancano queste loro caratteristiche che adoro e che li rende unici e speciali.
Queste caratteristiche magari alla lunga ti pesano, ma quando non le vivi per un pò ti mancano, perché sai che appartengono a loro, ai tuoi familiari e con tutti i caratteri belli o brutti che si ritrovano, sono la tua famiglia e hai imparato ad amarli a prescindere, quindi ti mancano e ti mancheranno sempre e per sempre...la lontananza è dura, ma la vita ha voluto così.
Quindi resistiamo, cerchiamo di raggiungerli ogni qualvolta è possibile e andiamo avanti per la nostra strada, vivendo la nostra vita, sperando che sia ogni giorno migliore.

lunedì 24 agosto 2015

My summers's song 2015

Buon viaggio
Che sia un'andata o un ritorno
Che sia una vita o solo un giorno
Che sia per sempre o un secondo
L'incanto sarà godersi un po' la strada
Amore mio comunque vada
Fai le valigie e chiudi le luci di casa
Coraggio lasciare tutto indietro e andare

Partire per ricominciare
Che non c'è niente di più vero
Di un miraggio
E per quanta strada ancora c'è da fare
Amerai il finale
Share the love...

Chi ha detto
 Che tutto quello che cerchiamo
Non è sul palmo di una mano
E che le stelle puoi guardarle
Solo da lontano
Ti aspetto
 Dove la mia città scompare
E l'orizzonte è verticale
Ma nelle foto hai gli occhi rossi
E vieni male
Coraggio lasciare tutto indietro e andare
 Partire per ricominciare
Che se ci pensi siamo solo di passaggio
E per quanta strada ancora c'è da fare
Amerai il finale
Share the love...

Il mondo è solo un mare di parole
 E come un pesce puoi nuotare solamente
Quando le onde sono buone
E per quanto sia difficile spiegare
Non è importante dove
Conta solamente andare
Comunque vada
Per quanta strada ancora c'è da fare
Share the love...

Buon viaggio
 Che sia un'andata o un ritorno
Che sia una vita o solo un giorno
E siamo solo di passaggio
Voglio godermi un po' la strada
Amore mio comunque vada
Buon viaggio
Share the love...
 
Questa canzone descrive pienamente il mio stato d'animo e rappresenta benissimo la mia estate 2015, le mie emozioni, paure e ansie e le mie speranze...


...Coraggio lasciare tutto indietro e andare
 Partire per ricominciare
Che se ci pensi siamo solo di passaggio
E per quanta strada ancora c'è da fare
Amerai il finale...

venerdì 21 agosto 2015

TEMPORALI D' AGOSTO

In un batter d'occhio, senza accorgermene Luglio è volato via e siamo arrivati alla fine del mese di Agosto, ancora qualche giorno e poi finiranno le ferie, le vacanze, le giornate tra mare, sole, amici e parenti e ricomincerà la routine fatta di sveglie, corse al lavoro, programmi, orari, impegni,analisi, esami, ecc..

Quest'anno più degli altri vorrei che settembre fosse lontano, non riesco a pensare e a programmare il mio futuro prossimo.
Vorrei fare tante cose, iniziare tanti percorsi a settembre, ma contemporaneamente cominceranno i miei impegni lavorativi, quindi non sarà facile conciliare il tutto.
 Poi non nascondo che un po' temo i cambiamenti e l'inizio di nuovi percorsi (soprattutto quello riguardo la PMA) perché se non dovesse andare a buon fine, non avrei più "l'asso nella manica", ma...

poi penso che ho già aspettato abbastanza e la voglia di realizzare il nostro sogno è tale da darmi la forza di affrontare tutto ciò che ne conseguirà comprese eventuali sconfitte
 ( spero di non doverne affrontare tante).

 Inoltre c'è la preoccupazione di My Love ancora in cerca di lavoro, ad Agosto ha fatto una pausa, anche lui aveva bisogno di relax mentale e poi erano tutti in ferie, quindi da settembre si ricomincia anche quest'altra ricerca...
sempre in cerca, doppia ricerca...ancora in attesa!!!!
 
Manca poco è vero, ma avrei voluto godermi quest'ultima settimana senza pensare già agli impegni e ai problemi che dovremo affrontare, invece gli improvvisi temporali con fulmini e saette seguiti da tuoni paurosissimi,  si sono impegnati a ricordarmi che l'estate è agli sgoccioli e le vacanze stanno per terminare.

BUON FINE AGOSTO!!!!!!!!!!

mercoledì 12 agosto 2015

AL MARE CON LE "rosse"

Quest'anno, con nostro rammarico non eravamo in condizioni economiche ottimali per poter organizzare una vacanza estiva, ma possiamo ritenerci fortunati, perché i miei ci hanno proposto una vacanza formato famiglia...

COME NON ACCETTARE

È stata anche un' occasione per passare del tempo con loro visto che di solito siamo lontani, ma è anche stata l'unica occasione per concederci una settimana di vacanza.

Ecco...giá abbiamo avuto la possibilitá di farci solo una settimana di vacanze, mare e sole, poi ci si mettono anche loro, arrivate puntuali e dolorose.

Stare al mare con le rosse non é proprio una cosa comoda e rilassante, ma visto che i giorni per godersi il relax estivo sono solo sei non rinuncio certo a tre giorni in spiaggia.
Mi ritrovo qui sul lettino a soffrire il caldo e il mal di pancia, ma con la voglia di prendere ancora qualche raggio di sole per scurire ancora n pò la tintarella, quindi mi trovo a effettuare decine di cambi posto del lettino, alternandomi Tra il sole e l'ombra, aiutata per fortuna anche da My Love che in questi periodi del mese diventa più tollerante nei miei confronti, ad andare avanti e indietro tra il bagno e l'ombrellone e a guardarmi ininterrottamente in mezzo alle gambe.

E quindi poi ti viene da pensare...
MA CHE SO VENUTA A FARE SU QUESTA SPIAGGIA, A SOFFRIRE IL CALDOOOOO?!?

La risposta è già scritta tra le righe di sopra e nonostante lo sfogo per le malefiche rosse arrivate e non attese, sono contenta e riconoscente per questi giorni di relax concessi.

ANCORA BUONE VACANZE!


martedì 11 agosto 2015

FAMILY'S HOLIDAY

Dopo un anno intenso tra preoccupazioni, soliti pensieri tristi e desideri non realizzati, ci concediamo una vacanza in famiglia...prima nel paese d'origine e poi nella fantastica Riviera del Conero.
I giorni iniziali sono stati caratterizzati da caldo asfissiante, sole, mare e relax...ci siamo rilassati al sole e divertiti di sera tra spettacoli e balli.

Le giornate passano tra amore, coccole in famiglia, ma le discussioni non mancano...d'altronde è passato più di un mese e dopo un pò la convivenza si fa dura. Sto benissimo con la mia famiglia di origine, sono contenta quando abbiamo la possibilitá di stare un pò di tempo insieme, anche perché durante il resto dell'anno è difficile, ma unire le abitudini di due nuclei familiari é sempre complicato.

Io personalmente non mi sono fatta mancare momenti di sconforto e malinconia nel vedere famiglie con bambini...ho addirittura desiderato una vacanza "diversa" dalle nostre solite, una vacanza fatta di orari stabiliti, preoccupazioni per sole forte, pranzo, cene in orari impensabili e rientri precoci,in poche parole ho desiderato una vacanza a misura di bambino.
Sicuramente molte mamme desidererebbero una vacanza come la mia, senza "preoccupazioni" io invece penso di averne fatte fin troppe di vacanze così, ora sarebbe arrivato il momento di cambiare, la mia mente è pronta, il mio cuore anche, ma a quanto pare il mio corpo no.
In questi giorni attendo anche le malefiche, purtroppo, ma non intendo rovinarmi questo periodo di relax, anche perchè credo che da settembre mi mancherá...mi aspetta giá il controllo di My Love per varicocele e varie analisi per inizio percorso PMA, ricerca del lavoro per My love e  l'inizio della mia diciamo seminuova esperienza lavorativa.

Ora cerco comunque di mantenere la serenità di questo periodo e mi rilasso proseguendo le mie vacanze senza " preoccupazioni".

MARE-SOLE-RELAX





martedì 4 agosto 2015

Il giorno é arrivato...SCLEROTIZZAZIONE

Insieme a un po' di ansia, ma anche a tanta speranza il giorno dell'intervento è arrivato.

Sveglia alle 6:00 e colazione solitaria, perché My Love doveva recarsi in ospedale a digiuno.

Gambe pesanti e occhi chiusi non mi hanno aiutata a cominciare la giornata facilmente

Mi  preparo di fretta, per evitare richiami dal puntualissimo maritino che mi ritrovo e ci mettiamo in cammino.
Arrivati all'ospedale ci dirigiamo al reparto indicato dalla dottoressa per ritirare i risultati degli esami a cui è stato sottoposto My Love nei giorni precedenti; chiediamo e i risultati appaiono in fretta, ci informiamo sul da farsi, ma ci viene detto che dobbiamo solo recarci al reparto di angiografia.
Raggiunto il reparto ci sediamo e aspettiamo l'arrivo del medico, dopo una decina di minuti l' infermiera chiede a My Love se é pronto per entrare, ma ci accorgiamo che nel reparto precedente non ci hanno fornito tutte le info, doveva rasarsi completamente.

Immaginate My Love, panico e rabbia!

Ci forniscono lametta, asciugamani e camici... Veniamo portati in un piccolissimo bagno pubblico con accesso alla sala d'aspetto e lí dentro My Love deve prepararsi all'intervento

Solo in Italia

Comunque dopo essermi beccata lo sfogo di My Love in versione paziente dell'ospedale con rigorosa apertura posteriore del camice per presa di aria diretta ;-) siamo usciti e lui è stato adagiato su una barella in una stanzetta ( piccolo corridoio di passaggio dalla sala del' intervento allo studietto del medico), gli hanno infilato l'ago nel braccio con un tubo che sarebbe servito poi per  l'anestesia.
Dopo aver fatto una breve colazione e una lunga telefonata il medico si è degnato di salutarci e cominciare finalmente l'intervento.
Io ho aspettato in sala d' aspetto, l'intervento è durato pochissimo, tra preparazione e anestesia il medico è uscito dopo 15 minuti...ovviamente proprio in quel momento ero andata in bagno e mi sono bloccata sulla porta mezza dentro e mezza fuori, giusto il tempo per sentirmi dire dal medico che l'intervento era terminato, era andato tutto bene e che My Love sarebbe stato trasferito in un altro reparto in un altro padiglione con l'ambulanza.
Dopo essere andata in bagno mi sono arrabbiata con me stessa perché non ero riuscita a fargli tutte le domande che volevo e che mi ero preparata mentalmente...
Che cavolo!!!!! Ma fantozzi mi fa un baffo.

Comunque chiedo info all'infermiera per capire dove porteranno My Love e come raggiungerlo, visto che l'ambulanza non ha voluto accompagnarmi, per problemi burocratici di assicurazione che hanno solo i pazienti , ho dovuto girare a piedi quel cavolo di ospedale che non sopporto perché è diviso a padiglioni...ci sono 10 e edifici diversi, comunque ci sono arrivata e sono entrata nel reparto non curante dei medici e degli infermieri che volevano che andassi fuori perché l'orario di visite era alle 14:00, erano le11:00 io volevo parlare con My Love... Finalmente una giovane infermiera ha avuto pietà di me e mi ha fatto restare...nell'ultima stanza in fondo, su una poltrona c'era My Love.
Questo reparto disorganizzatissimo non era informato dell' arrivo di My Love e non avendo letti liberi a disposizione lo hanno sistemato su una poltrona....

mi sono infuriata...quello deve stare steso non piegato...
dopo avergli parlato mi hanno cacciata:-(
Dopo qualche telefonata e messaggino sono salita e sono stata in camera con lui e altri 2 uomini, 
disagio e imbarazzo

Comunque gli hanno fatto una flebo di antidolorifico ed è stato meglio, dopo 3/4 ore per fortuna sono andata a chiedere se poteva essere dimesso e l'imfermier mi ha detto che era lui a dover dire quando gli passava il dolore.Gli era passato con la flebo, quindi 3 ore prima...allora può uscire...
E quando ci avvertite?...se non avessi chiesto saremo  rimasti anche di notte?
Sanità italiana, sempre peggio



sabato 1 agosto 2015

RITORNO ALLE ORIGINI

Buon giorno a tutte! Scusate se mi presento dopo una ventina di giorni di silenzio non preannunciati.

Avevo intenzione di aggiornarvi giorno per giorno, ma i mille impegni me lo hanno impedito.
Le mie giornate sono state occupate da impegni casalinghi, intervento di My Love, preparazione valigie ed eventi familiari.
Sono andata in ferie senza annuncio ufficiale sul blog e sono partita...ho raggiunto famiglia e amici nel paese di origine.
Qui la vita è frenetica e in questi periodi lo é anche più del solito.

L'intervento di varicocele di My Love lo abbiamo fatto e a parer del medico é andato tutto bene; il post intervento é andato bene, ma non sappiamo ancor se i risultati ci sono stati o meno, dobbiamo aspettare di tornare a casa per fare il controllo dallo stesso dottore che lo ha visitato prima dell'Intervento per avere un riscontro.
Vi racconteró per benino com'è andata il giorno dell'intervento,appena mi lasciano qualche minuto da sola...non posso appartarmi per più di 10 minuti che subito viene qualcuno a cercarmi!

Da un lato mi scoccia perché io sono abituata a ritagliarmi del tempo solo per me, ma d'altra parte sono contenta perché le mie giornate sono piene e l'affetto non mi manca.
Vi aggiornerò appena possibile e cercherò di leggervi(anche questo é diventato difficile).

                                           BUONE VACANZE A TUTTE!!!!!
                                                                         E
                                           BENVENUTO MESE DI AGOSTO!
           

sabato 11 luglio 2015

MY LOVE'S NEWS

Post pre "RELAX E INFO"...scritto al momento e 
finito per errore nelle bozze...pardon...stress ed esaurimento danno i loro frutti 😁

Prima di prendere una decisione sul da farsi riguardo al varicocle...
operare o non operare questo è il problema!!!

...in accordo con MY Love abbiamo deciso di consultare un altro andrologo per conoscere un parere diverso da quello della dottoressa della PMA...

...non sapevamo neanche che fosse androloga!?! 
( ginecologa, androloga e sessuologa).
Nonostante avessi un impegno lavorativo, ho deciso di prendere un permesso e di accompagnarlo, non tanto perché lui voleva compagnia ( ha già fatto una visita andrologica da solo), ma per sentire con le mie orecchie e fare tutte le domande che mi vengono in mente...
...si sa gli uomini sono più superficiali e meno reattivi mentalmente, non come noi donne...
My Love dice che io penso troppo e lui non riesce a stare dietro a tutti i miei pensieri, i suoi sono più lenti...ahahahahahahahahah...stanno prendendo atto anche loro della nostra superiorità intellettuale ;-)
Tornando a noi....stamattina armati della solita cartellina (stavolta solo quella azzurra), siamo andati alla visita in ospedale.
Appuntamento alle 11:30, alle 11:15 eravamo giá lì ( vi ho giá parlato della puntualitá ossessiva di My Love che non va d'accordo con il ritardo patologico di me medesima ;-) )
PREMESSA: alle 13:00 sarei dovuta rientrare in servizio
Dopo aver girato per cinque minuti su e giú per l'ospedale, abbiamo finalmente trovato lo sportello del CUP per pagare il ticket, per fortuna l'addetta era una signora gentilissima che ci ha spiegato dettagliatamente dove andare e come arrivarci.
Arrivati nella sala d'aspetto, siamo stati presi dal panico alla vista di altre sei persone davanti a noi; chiedendo abbiamo scoperto che:
1 era il posto giusto ( per fortuna)
2 avevano tutti l'appuntamento, anche prima di noi ( timore realizzato)
3 il medico era in ritardo ( cavolo! Ma non è un ritardo quello di 2 ore)
E PER FINIRE APPENA IL MEDICO RITARDATARIO É ARRIVATO HA DATO LA PRECEDENZA A DUE RAPPRESENTANTI ( non si può...questa è la sanitá italiana).

Conclusione abbiamo perso tre ore circa ed è stato tempo e denaro buttato, perché non ha potuto fargli neanche l'ecografia, in quanto la macchina era occupata, quindi lo ha solo visitato e al tatto ha confermato la presenza del varicocele e gli ha intimato di operarsi, proponendo l'intervento chirurgico, ma per fortuna noi sapevamo della presenza di un'alternativa e gli abbiamo chiesto come mai non ci aveva parlarto della sclerotizzazione e Lui ha risposto ( botta di sincerità medica) che  non la faceva, però se proprio volevamo fare quell'intervento il suo collega lo faceva, ma la prima data disponibile era a settembre.
Usciti finalmente da lì, più indecisi e confusi di prima, durante la corsa per cercare di raggiungere nel minor tempo possibile il mio posto di lavoro abbiamo parlato, litigato, ci siamo confrontati, espresso pareri e siamo arrivati ad una conclusione:
L'Intervento s'adda fare!
Alla fine abbiamo optato per la sclerotizzazione (è meno invasiva e ci vuole meno riposo), eabbiamo deciso di telefonare al centro dove gli hanno diagnosticato il varicocele e chiedere a loro se per l'intervento di sclerotizzazione i tempi sono più brevi.
E così è stato...intervento fissato per la prossima settimana!!!

Speriamo che il dottore che effettuerà l'intervento sarà in gamba come dicono e che basti questo intervento per risolvere il varicocele.

lunedì 6 luglio 2015

RELAX E INFO....

Questa sarà una settimana di attesa e " precauzioni" ;-)

Abbiamo programmato sole, mare e tramonto in spiaggia per tutta la settimana visto che dopo l'intervento, My Love dovrà stare per almeno due giorni a riposo totale ( divano, letto, sedia, divano, e così via) quindi approfitteremo di questi giorni per assorbire sulla pelle tutto il sole possibile ;-)
inoltre approfittiamo per fare la spesa per una decina di giorni, pagare bollette varie e salire pesi dal garage.

Intanto attendiamo il giorno dell'intervento informandoci a destra e  a manca e leggendo in internet (ovviamente) tutte le opinioni sulla riuscita dell'intervento, eventuale recidiva e sul post intervento che pare essere breve e indolore...speriamo che sia così.

Come ogni volta che si cercano informazioni di interventi e cose simili su internet ci sono varie opinioni, opzioni e controindicazioni. Qualcuno afferma di esser stato bene anche dopo pochi giorni, qualcun altro ha scritto  che dopo 6 giorni ha iniziato ad avere un forte dolore al testicolo, altri che hanno dovuto aspettare 2 mesi per i rapporti...a noi hanno detto 10 giorni...panico!!!!

Calma e sangue freddo!!!!!!!!...staccare internet, indossare il costume dirigersi in spiaggia e spaparanzarsi...relax!!!!!!!!!!!!!! 
 
Sperando di non entrare a far parte di quella piccola percentuale che ha avuto problemi nel post intervento, ci rilassiamo, aspettiamo e poi si vedrà al momento!!!!

venerdì 3 luglio 2015

SPRAZZI DI LUCE

Finalmente la mia gamba pare tornata alla normalità.
 
Anche se la mia cara coscia trentenne( l'età avanza e gli acciacchi cominciano) ;-) mi ha abbandonata proprio nel momento del bisogno  (avevo appena deciso di dedicarmi alla corsa e agli esercizi per tonificare un po' di cicciola qui e lì per almeno il mese di luglio; avevamo deciso di dedicarci al sole/mare per distrarci e prendere un po' di colorito contemporaneamente)  ora che sono tornata alla normalità  sono grata di questa cosa.

E' una cosa bruttissima non potersi muovere, voler fare tante cose, ma non poterle fare senza accusare forte dolore, camminare zoppicando non potendo effettuare il passo interamente/normalmente...
BRUTTO, BRUTTO, BRUTTO!!!!!

Spero non torni mai più questo dolore!!!!!
 
Io non sono nuova di queste "strane" cose improvvise, una volta ho avuto un forte dolore alla caviglia, radiografie, ecografie e visite non hanno evidenziato nulla e poi è sparito da solo.
Un'altra volta labirintite, poi dolore al ginocchio, ora sciatalgia, tutte cose che mi hanno immobilizzata per un periodo e che poi sono fortunatamente sparite.
 
Comunque ora che il dolore è passato e sono tornata di nuovo scattante e attiva ( forse troppo) come sempre, abbiamo finalmente passato l'intera settimana al mare, fino alle 18/19 tra sole, relax e amici.
Poi mi sono data da fare tra preparazioni di cene, pranzi a sacco per la spiaggia e colazioni ( torte impastate alle 22:00)...lo so sono matta, ma felice di riavere la mia mobilità.
 
TUTTO SI AGGIUSTA!....speriamo!!!!!!!!!!!!

mercoledì 1 luglio 2015

LUGLIO IL BENE CHE TI VOGLIIO

Benvenuto mese di luglio!!!

Questo è il mese che io ho sempre adorato; di solito preannuncia le mie ferie e le mie vacanze.
Pur entrando il 21 giugno, per me l'estate vera e propria comincia e coincide ( questo mese devo dire anche climaticamente, oggi 40° )con questo mese.

E' sempre stato così...per 30 anni la mia percezione del mese di luglio è stata sempre positiva, aspettavo con ansia e gioia il suo arrivo ma quest'anno con tutti i cambiamenti ( chiamiamoli così ) che ci sono stati non riesco a gioire. Oggi che è il primo luglio, non sono contenta, perché ora percepisco solo il tempo che passa e scorre intorno a noi, intorno alle nostre vite che invece sono statiche, e non si muovono...nulla cambia, tutto tace!

Ma visto che non voglio che uno dei miei mesi preferiti diventi il ricordo di uno dei peggiori periodi della mia vita, continuo ad essere positiva e a sperare che questo mese porti la nostra vita alla normalità. Spero che metta me e My Love nella condizione di serenità economica e ci regali buone nuove!

CON LE MANI GIUNTE PREGO E SPERO E AUGURO INTANTO BUONA ESTATE A TUTTI!!!!

giovedì 25 giugno 2015

UNA BRUTTA GIORNATA?

In questo periodo, nonostante l'avvicendarsi di belle giornate e l'avvicinarsi delle mie ferie non siamo in procinto di partire per nessuna crociera e nessuna vacanza e neanche in prossimità di organizzare ferie tra mare e relax, visto la nostra situazione economica l'unica concezione estiva che ci facciamo è quella di passare le mattine libere al mare, a prendere un po' di sole per colorare la pelle pallida che ci ritroviamo entrambi.

Questa mattina, avevamo programmato di svegliarci, infilarci i costumi, preparare un pranzo freddo veloce, andare in spiaggia e restarci fino alle 19:00, orario migliore per godersi l'accennato tramonto in mare e la tranquillità della spiaggia. Ma...............................................

della serie cosa può succederci ancora? peggio di così non si può...si invece c'è sempre di peggio.
Mi sono svegliata con un dolore lancinante alla coscia destra, era talmente forte che non riuscivo neanche a girarmi per cambiare posizione. Ho provato ad alzarmi  ma il dolore era troppo forte e sono caduta sul letto, ho pensato che fosse dovuto alla posizione assunta durante la notte.
Mi sono detta:- vedrai che camminandoci su passa, sarà stata la posizione che hai assunto per dormire, fatti qualche massaggino, camminaci su e nel giro di pochi minuti tutto passerà......
....magariiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!!!!!!!!!!
tutto è cominciato alle 9:30 di questa mattina, sono le 14:00, il mare è saltato e io sono qui sul divano con la coscia ancora dolorante e la gamba tesa, poggiata su un cuscino e ora anche la schiena dolorante, in più si sono aggiunti i dolori al basso ventre ( dovuto all'avvicinarsi delle malefiche) e un dolore all'inguine destro, non so più quali sono i dolori di cui preoccuparmi perché improvvisi e insoliti e i dolori normali dovuti alle nostre nemiche rosse.
Che fare? Dopo la proposta del pronto soccorso di My Love  che ho scartato, non so darmi risposta, per ora ho preso una bustina (antidolorifico e antiinfiammatorio), spero solo che sia una brutta giornata e che stasera o almeno domani mi sveglierò e sarà tutto passato.
Saluti dall'immobile dolorante e speranzosa Speranza!!!

domenica 21 giugno 2015

WELCOME SUMMER!!!

Do il benvenuta a quest'estate 2015, sperando che sia migliore delle stagioni passate e che porti a me e a My Love buone nuove e serenità!

Quet'anno il solstizio d'estate coincide con la domenica, il giorno che da sempre è considerato simbolo di festa in cui famiglia e amici si riuniscono per stare insieme.

Negli ultimi 8 anni per me la domenicaha assunto un significato diverso da quello che aveva prima del matrimonio, ora la  considero come la giornata del "NULLA  DA FARE".
Qualche volta decido di uscire e dedicare del tempo ai miei nuovi amici, altre volte decido di restare in casa ed organizzare una giornatina romantica tutta da dedicare al  My Love, oppure spesso dedico questo giorno al poltrire sul divano, passando l'intera gironata a non fare nulla!!!!

Questo è uno dei pochi vantaggi di abitare a centinaia di km dai parenti...se vuoi rimanere in casa sbaraccata sul divano, nessuno potrà bussare alla tua porta interrompendo la tranquillità del giorno del far nulla ;-)

BUONA ESTATE 2015 A TUTTI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

sabato 20 giugno 2015

ALLA RICERCA DELLA SERENITA'

I miei giorni lavorativi stanno per volgere al termine, manca poco , ma non riesco ad avere la stessa gioia degli anni precedenti, non riesco a proiettarmi al futuro, neanche al futuro più prossimo, come il mese di luglio.

Mentre gli anni scorsi in questi periodi ero più serena e rilassta perchè potevo dedicrami alla piacevole programmazione delle vacanze estive tra viaggi, escursioni serate e week-end ,quest'anno non posso farlo più  (lo so non dovrei lamentarmi perchè c'è qualcuno che non ha mai potuto farlo)
ma er al'unica distrazione dopo un lungo e teso anno lavorativo, che ci permetteva di distrarci, divertirci e rilassarci per qualche settimana.

Attualmente invece con l'aggiunta del marito disoccupato la mia attenzione, purtroppo va al conto corrente quasi voto che dopo il pagamento dell'affitto e del condominio contava 7 euro già il 7 giugno; per fortuna che l'11 è arrivata la disoccupazione di My Love che ci permette almeno di cibarci e pagare le bollette e di respirare un pò, ma facendo attenzione a non consumare troppa aria.

Inoltre ora ho un'altra preoccupazione, il varicocele di 3° grado di My Love e l'operazione che deve essere  fatta al più presto ma che non sappiamo ancora dove, chi e come? in più non sappiamo neanche se è quella la causa del 92% degli spermatozoi con la testa deforme....attendiamo di prenotare e fare un'ulteriore visita andrologica che speriamo ci chiarirà le idee e la situazione. Speriamo che se My Love dovrà sottoporsi all'intervento sarà al più presto perchè non vorrei far slittare il ritorno al nido materno programmato il mese di luglio e poi ad agosto si sa i medici vanno in ferie e la dott.ssa ci ha detto che dovremmo risolvere il tutto in modo da riuscire a fare anche la IUI a settembre.

Attendiamo e speriamo!
 
 

martedì 16 giugno 2015

SFOGO: PIOVE SUL BAGNATO


IO SO CHE NON POSSO PERMETTERMI DI LAMENTARMI, MA UNO SFOGO OGNI TANTO CI VUOLE:
davvero sono un pò in difficoltà perchè non sono abituata a questo stile di vita, a negarmi cose che mi piacciono o peggio che mi servirebbero, ad avere il frigo quasi sempre vuoto e comprare giorno per giorno solo ciò che serve al momento, a non mangiare pesce per 2 settimane e ad abolire completamente la carne rossa ( anche se questa cosa peserà più a My Love, io ho sempre cercato di farne a meno).

Poi mi sento ancora più sfortunata e triste, perchè mi dico:- Non solo non siamo riusciti a crearci quella famiglia tanto desiderata fatta di figli numerosi o almeno di uno, non solo sono tre anni che cerchiamo la cicogna e facciamo esami su esami entrambi senza mai trovare nulla, alla fine un semplice spermiogramma ha evidenziato problemi per My Love,  non possiamo neanche dedicare tutte le energie a questa ricerca usufruendo di tutte le risorse messe a disposizione in questi anni dalla ricerca, perchè non ci sono più soldi, ma My Love ha perso il lavoro e oltre a un milione di colloqui per cose improbabili e mai a buon fine, non si muove nulla. 

come si suol dire: PIOVE SUL BAGNATO!!!!!

venerdì 12 giugno 2015

LA TERZA VOLTA VALE IL RE

Aveva ragione My Love!
Io gli ho detto che era sempre il solito esagerato...a volte se le chiama proprio... e che se due spermiogrammi fatti in due posti diversi ( un laboratorio privato di una città e un centro PMA in un'altra città), la spermiocultura e la visita andrologica con annessa ecografia alla prostata non hanno evidenziato nessun problema, sarebbe uscito negativo anche questo terzo spermiogramma fatto in un ospedale.

INVECE NO...TROPPO FACILE!!!!!

Aveva proprio ragione lu...il terzo spermiogramma ci ha fatto uno scherzetto: è risultato il 92% di spermatozoi con la testa grossa e 6 normali  Oo. Inoltre la dottoressa ha detto che la causa può essere un varicolcele, quindi sospetta varicocele e gli ha prescritto un' ecografia per controllare il tutto.
All'inizio sono rimasta un pò male, però poi ho pensato che magari il motivo di questi 3 anni di disperazione era proprio in quel 92% e che magari intervenendo con cure o altro possiamo risolvere le problematiche e creare finalmente la nostra famiglia tanto agognata.

Abbiamo confrontato i risultati dei  vecchi spermiogrammi con quest'ultimo e mi chiedo com'è possibile che in 3 mesi da 40 spermatozoi normali siamo scesi a 6 e da 9 con la testa deforme siamo saliti al 92%...mah!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Non so cosa pensare! non vorrei ci fosse stato un errore!!!
Qualcuno di voi  ha avuto esperienze del genere(mariti)? e il varicocele si opera solo o si può anche curare?


mercoledì 10 giugno 2015

PRIMO APPUNTAMENTO

Come avevo deciso in accordo con My love e sotto consiglio del Famous gine ho telefonato il centro PMA dell'ospedale della mia Città. Alla prima telefonata la Dottoressa mi ha chiesto di andare in due giorni specifici per poter fare spermiogramma e tampone, ma in quei giorni lavoravo e non volevo spiegare a nessuno il perchè della mia assenza, così ho richiamato spiegando che avevamo già fatto degli esami e quelli da lei richiesti erano recenti di un paio di mesi, allora ha cambiato il giorno dell'appuntamento con uno in cui io lavoravo di pomeriggo, fissandolo per le ore 9:00.

Non ho voluto dire niente a nessuno neanche ai miei colleghi più fidati ( non tutti potrebbero condividere questa scelta scientifica e soprattutto non tutti potrebbero capire).

Nel frattempo dopo quattro giorni di ritardo come avevo previsto e "sentito", le malefiche sono arrivate; il secondo giorno in loro compagnia armati delle nostre solite cartelline divise per colore in base al sesso (io fuxian e lui blu) ;-) siamo andati puntuali, anzi in anticipo al colloquio.

 Con il My Love devi arrivare sempre prima a un appuntamento, mai dopo! Altrimenti comincia una discussione che dura per tre giorni.

Per arrivare al centro abbiamo dovuto fare un giro enorme...

( entra nell'edificio dell'ospedale, esci rientra in un altro edificio...un labirinto...menomale che io ero già passata di lì quando sono andata a fare l'isterosalpingografia e poi sono uscita con un'isterosonografia...vabbè questa è un'altra storia)

 ... quando siamo finalmente arrivati abbiamo aspettato una decina di minuti e poi ho deciso di bussare alla porta dell'uficio PMA ma ovviamente non c'era ancora nessuno, abbiamo chiesto della dottoressa, ma nessuno sapeva dove fosse, hanno cominciato a cercarla, ma nulla. Intanto è arrivata un'altra ragaza che non aveva appuntamento e dopo 3 quarti d'ora le ha telefonato e lei ha detto che stava arrivando.

 Conclusione? è arrivata alle 10.
Ha fatto entrare per prima la ragazza che le aveva telefonato, poi ha consegnato dei risultati di alcune analisi ad un'altra donna arrivata poco prima di lei. Dopo una mezz'ora finalmente si è liberata, ma  dulcisinfundo il nostro appuntamento risultava ancora per la data fissata nella prima teleofnata, non era stato appuntato il cambiamento.
Alla fine comunque facciamo questo colloquio, ci fanno le solite domande, mostriamo loro gli esami che abbiamo fatto ( i più importanti erano recenti, gli altri un pò vecchiotti come quelli dei miei ormoni (FSH, ecc...) allora essendo il secondo giorno del ciclo senza chiedermi del digiuno mi hanno tirato il sangue stesso lì. Alla fine hanno chiesto a mio marito di rifare lo spermiogramma e a me i tamponi.
Parlando è uscita fuori la possibilità di fare un tentativo già a giugno anche senza il risultato degli esami.
Io ero contentissima, ma mi hanno detto che era necessario fare tre tentativi consecutivi e quando ho detto loro che a luglio non ci sarei stata e ad agosto per loro era complicato mi hanno consigliato di rimandare a settembre. 
Non so se ho fatto la scelta giusta, perchè poi una volta a casa mi sono quasi pentita, avrei voluto fare almeno il primo tentativo a giugno, anche perchè io non ho mai detto e mai dirò nulla a nessuno, quindi a settembre sarà più complicato per il lavoro.

Voi cosa ne pensate del consiglio della dottoressa? è necessario fare tre tentativi consecutivi o se ne può fare anche uno e poi altri dopo mesi?


venerdì 5 giugno 2015

PENSIERI "DIVINI"

Ormai i miei post diventano settimanali o addirittura mensili, mi dispiace non leggere i vostri aggiornamenti in tempo reale e non curare quotiduanamente il mio blog, però da un lato sono contenta, vuol dire che la routine mi impegna, quindi anche  la mente e i pensieri sono rivolti ad altre cose e il NOSTRO desiderio ( mai abbandonato) non è un chiodo fisso.

Per un periodo era diventata l'unica mia ragione di vita e il non riuscire a realizzarlo mi ha causato tanta ansia, angoscia, tristezza e tante altre emozioni e sensazioni negative che purtroppo noi cercatrici di lunga data conosciamo bene. Però ora sento di essere serena ( da quel punto di vista...perchè poi nel frattempo si sono aggiunti altri problemi)  ma sono sempre più convinta che sia inutile lamentarsi, rattristarsi e disperarsi, l'unico modo per andare avanti è non mollare e affrontare tutto a testa alta e con determinazione.

Anche perchè sono altri i motivi per cui lamentarsi, alcune persone hanno diversi problemi davvero gravi, di salute e avrebbero tutti imotivi per disperarsi e invece affrontano la vita ogni giorno con forza e un gran sorriso.
Quindi noi non abbiamo nessun diritto di disperarci per ciò che vorremmo e non abbiamo (anche se a volte la tristezza prende il sopravvento), ma dobbiamo sapere che siamo davvero fortunati a svegliarci ogni mattina a poter abbracciare o anche solo sentire le persone che amiamo, ci sono persone che lottano ogni giorno per un minuto di vita in più accanto a chi amano e noi non possiamo disprezzare la nostra vita solo perchè non abbiamo tutto ciò che desideriamo.

Ovviamente ( anche se non è sempre giusto) ognuno di noi vorrebbe sempre il meglio e sempre di più, quindi
 essendo credente prego ogni giorno che Dio mi indichi la strada giusta per me che mi renda in grado di comprendere il cammino che mi è stato assegnato, perchè sono convinta che Lui abbia già un disegno per tutti noi ma  siamo troppo piccoli per capire l'immensità delle Vie Divine.       

Dio fa che io trovi la felicità in te !!!     

lunedì 25 maggio 2015

NEWS

Come ho già accennato nel post precedente mi sono concessa una pausa lunga un mese... ma anche se non è stata voluta, mi è servita tanto...mi sono immersa nel lavoro, nella vita sociale, negli hobbies e nel cambio di stagione ;-)
Sono stata bene! Ho addirittura dimenticato per ben due volte il giorno del ritorno delle malefiche; solo ora scrivendo ci penso e mi rendo conto che oggi è il primo giorno di ritardo, ma non mi illudo più ormai...è da un pò che il mio ciclo fa i capricci ( un mese mi arrivano al 25°, un mese al 32° e l'altro al 28°) fino al 32° è tutto nella normalità e poi ormai ho capito che se per tre anni non è successo nulla, non succederà ora naturalmente, quindi ho deciso di riprendere il cammino e finalmente cominciare!

Causa crisi economica in famiglia Speranza&Love, abbiamo abbandonato l'idea di intraprendere la strada della clinica (anche se convenzionata= che ha una coda infinita e che include un infinità di analisi costose da fare poco prima del secondo colloquio e che noi invece abbiamo già fatto per escludere tutti i problemi.

Il famous gine dice che a volte i motivi possono essere tantissimi e anche le analisi per scoprirli, inoltre il problema potrebbe essere nascosto e complicato da scovare!...molto rassicurante direi! Oo

Quindi abbiamo deciso di accelerare i tempi del primo tentativo...sperimao sarà possibile!

Sotto consiglio e controllo del famous gine abbiamo deciso di contattare l'ospedale della mia Città e fissare un incontro con il centro PMA, l'unica cosa che mi preoccupa un pò è che è ancora all'inizio ed è un centro di basso livello, cioè non pratica tutte le forme di inseminazione artificiale, ma solo quella base( IUI) adatta al nostro caso, visto che apparentemente non ci sono problemi per nessuno dei due.
E poi abbiamo pensato che intanto ci proviamo e poi se non va faremo esami più approfonditi e quando saremo pronti proveremo altre tecniche altrove!

Sperando che intanto ritroviamo una stabilità economica!!!
                                                                                                                                    
Ci avevano dato appuntamento per fare spermiogramma e tampone, ma quando abbimao detto che avevamo già un bel pò di esami recenti di un paio di mesi, hanno detto che era meglio così ( a differenza dei centri che pretendono di far fare gli esami solo presso di loro e molto recenti).
Così attendiamo con ansia l'appuntamento di mercoledì e vediamo cosa ci dicono!!!



sabato 23 maggio 2015

Premio Liebster awards 4.0

E'circa un mese che non apro le porte "dell'internet's word" per i diversi impegni che hanno riempito tutto il tempo quotidiano a mia disposizione. 
Oggi sono finalmente riuscita a dedicare del tempo al mio caro blog e appena entrata ho trovato una graditissima sorpresa:
il mio primo premio, ricevuto dalla mia prima amica blogger e cercatrice che ringrazio tanto. 
Il suo blog Cicogna ti sei persa è stato il primo in cui mi sono imbattuta mentre cercavo comprensione e consolazione in questo fantastico mondo virtuale.

Il premio e' il Liebster awards 4.0 e queste sono le regole:
  • Ringraziare il blog che ti ha nominato;
  • Rispondere alle 10 domande poste da chi ti ha nominato;
  • Nominare 10 blog;
  • Porre 10 domande agli autori dei blog nominati.                                                                                                                          LE LE MIE RISPOSTE:
    -Quali sono i tre aggettivi che ti descrivono meglio? Simpatica, allegra, determinata.
    -Perché hai aperto un blog? Perché avevo bisogno di raccontare la mia esperienza con l'Infertilità "sine causa" e volevo condividere le mie paure, emozioni e sensazioni con persone che attraversavano il mio stesso "percorso" e che quindi potevano comprendermi, consolarmi e consigliarmi.
    -Meglio vivere di rimpianti o di rimorsi? A parer mio è sempre meglio vivere di rimorsi ( mai pentirsi e rimanere nel dubbio di non aver fatto qualcosa che ci avrebbe potuto cambiare la vita).
    -L’amore è per sempre? Quello vero si!!!
    -Se avessi un solo desiderio da poter realizzare, cosa vorresti? Vorrei essere felice in un mondo felice!
    - Quale canzone sceglieresti come colonna sonora della tua vita? O surdato nnammurato ( non per il titolo ma per il contenuto)
    -Quale personaggio storico, dei fumetti, di un libro, o famoso ti ha fatto dire:"questa sono io!"? Piccola principessa, è una bambina protagonista dell'omonimo libro ( il primo libro che mi ha regalato il mio papà, a 9 anni).
    -Sei un tipo tradizionalista o progressista? Non sono amante delle tradizioni, soprattutto quelle che si fanno solo per compiacere e non per piacere, quindi sono progressista.
    -Se potessi cambiare epoca (passata o futura), in quale ti sarebbe piaciuto nascere? tra gli anni '60/'70, ho sempre adorato i "figli dei fiori" e avrei voluto essere una di loro.
    -Qual è il tuo progetto più ambizioso?  Capovolgere il mondo...arricchire i poveri e impoverire i ricchi per rendere comprensibile a tutti ( anche ai ricchi, soprattutto quelli che ci governano e che giostrano le nostre vite a discapito dei più deboli) la difficoltà di vivere in questo mondo. 
    I DIECI BLOG CHE VOGLIO PREMIARE:
    Le domande a cui se volete potete rispondere sono le stesse a cui ho risposto io, eccole qua:
    1. Quali sono i tre aggettivi che ti descrivono meglio?
    2. Perché hai aperto un blog?
    3. Meglio vivere di rimpianti o di rimorsi?
    4. L’amore è per sempre?
    5. Se avessi un solo desiderio da poter realizzare, cosa vorresti?
    6. Quale canzone sceglieresti come colonna sonora della tua vita?
    7. Quale personaggio storico, dei fumetti, di un libro o famoso ti ha fatto dire: Questo “Sono io!”?
    8. Sei un tipo tradizionalista o progressista?
    9. Se potessi cambiare epoca (passata o futura), in quale ti sarebbe piaciuto nascere?
    10. Qual è il tuo progetto progetto più ambizioso?
                                                                                                                                            

domenica 19 aprile 2015

RIECCOMI!!!!!!!!!!!!

E' un pò che non scrivo!
 E' stato solo un caso, dovuto ai troppi impegni...è da Pasqua praticamente che non prendo in mano il PC e di conseguenza non apro il blog.
Non c'è stato nessun evento particolare, ho solo vissuto di corsa tra impegni lavorativi e non.

Tornata dalle vacanze Pasquali ho avuto da fare tra lavaggio, stesura e stiraggio del bucato, contemporaneamente sono state settimane impegnatissime anche al lavoro, inoltre ho avuto week-end pieni tra  pulizie e pranzi/cene con amici.

Insomma sono state settimane piene e intense di vita quotidiana.

Tutto questo "fare" mi ha permesso di vivere a pieno senza pensare ai  "problemi" che stiamo affrontando in questo periodo.
Durante il periodo prePasquale avevo programmato che dopo Pasqua avrei contattato e incontrato il mio gine per decidere il da farsi perchè avevo paura di aspettare troppo...ho ancora questa paura in realtà...però se riesco a non pensare alla nostra situazione, sono contenta, quindi visto che in questi giorni la mia mente era rivolta ad altro ho deciso di aspettare il prossimo ciclo e poi magari chiedere un appuntamento.

 Però vedremo cosa ci riserveranno i giorni a venire.

Ormai viviamo alla giornata in attesa di qualche cambiamento positivo, ma se la vita concreta mi distrae non posso che essere lieta e felice di viverla senza pensare a nient'altro.

giovedì 26 marzo 2015

STO PENSANDO...

Questa settimana è stata un pò "strana"...
...Io sono stata impegnatissima con il lavoro, My Love invece è stato libero, addirittura per due giorni interi è rimasto in casa senza nulla da fare, senza un impegno fisso; lo so che per lui questa situazione è insopportabile, ha sempre lavortao, ha sempre avuto un impegno fisso tutti i giorni, non avere più nulla da fare e non spaere cosa fare a 33 anni mentre tua moglie è fuori tutto il giorno per lavorare, non è una cosa da niente.
Alla fine giusto perchè l'esaurimento stava prendendo il sopravvento, gli ultimi giorni della settimana si è inventato cose e commissioni da fare per poter uscire di casa.
Ha continuato a consegnare curriculum a destra e a manca, ma ancora nulla!

Spero tanto che qualcosa cambi presto, anche perchè i miei pensieri si stanno di nuovo arrovellando pensando al nostro desiderio, che nonostante la situazione e le difficoltà che stiamo vivendo non abbandoniamo assolutamente.
STO PENSANDO di nuovo
 
Sto pensando che mi fa leggermente male il seno, le perdite sono cremose, sul naso cominciano a crescere i brufoli e una settimana dalle previste rosse, tutti gli altri sintomi che le preannunciano stanno prendendo forma.

Sto pensando che sono passati due mesi dall'istero, ma nulla è cambiato e da allora non ho più nè visto, nè sentito il famous gine, un pò perchè avevo altre cose da pensare e la mia speranza era sempre che la situazione (lavorativa ed economica del My love) si fosse aggiustata e fosse cambiata al più presto; invece siamo ancora così fermi, statici in stand-by (ormai è così che mi sento).

Sto pensando che non posso neanche distrarre i miei pensieri, perchè non posso organizzare il mio futuro più prossimo, non posso distrarmi organizzando una vacanza, perchè non so se potremo farla, se avremo le possibilità o nel migliore dei casi i giorni liberi; non posso concentrarmi sulla ristrutturazione di casa, o anche solo sulla pitturazione dell pareti, non so cosa mi aspetta domani e devo vivere giorno per giorno.

Questa situazione non fa per me, non è la vita che mi sta comoda, io ho bisogno di organizzare, programmare, rivolgere i mei pensieri a tante cose, programmare obiettivi, perseguirli e si spera poi raggiungerli.
Invece ora mi sento e sono in STAND-BY. Spero che al più presto si ricominci a vivere e a guardare avanti serenamente o almeno con una speranza!

giovedì 19 marzo 2015

19 Marzo 2015...gioia e tristezza

Quando ero piccola il giorno della festa del papà era per me un giorno speciale, era l'occasione per rendere felice e fiero il mio Babbo; mi preparavo settimane prima, andando con mia madre a comprare un regalo speciale
( che poi tanto speciale non era: dopobarba, cintura, profumo, pigiama, portafogli)
lo impacchettavamo insieme e poi mi adoperavo a scrivere frasi romantiche, mielose, e strappalacrime che incollavo in  bigliettini particolari creati da me, con disegni in 3D, decorazioni, cuoricini bacetti e cose varie e non vedevo l'ora di dare il regalo al mio papà, ma soprattutto di vedere la sua faccia quando trovava sotto il piatto a pranzo la fantastica letterina/bigliettino fatta/o con le mie mani.
AUGURI PAPA'...TI VOGLIO BENE!!!
 
 Negli ultmi due anni invece il 19 Marzo è diventato un giorno di festa un pò tristino, perchè è vero che è la festa di tuti i papà e quindi anche del mio che adoro...
(anche se siamo talmente uguali che appena chiacchieramo un pò finiamo per discutere, ma da quando siamo lontani il rapporto è migliorato e simao diventati entrambi più tolleranti e meno polemici, l'uno con l'altra)
...ma vivendo lomtano dai miei riesco solo a fargli gli auguri telefonicamente, quindi non è che la sento tanto questa festa e poi è anche vero che è la non festa del My Love.

Questa festività mi intristisce perchè mi fa pensare al nostro sogno che rincorriamo con tutte le forze (anche se forse non abbiamo intrapreso ancora al 100% tutte le strade) e che ci sfugge ogni volta diventando sempre più lontano.

Mi fa pensare che My Love non ha ancora avuto il piacere di essere chiamato papà e non può avere la gioia di ricevere una letterina di ammirazione e amore dal frutto del suo Amore.
Mi metto nei suoi panni e anche se lui, oggi, non ne parla e si mostra sereno penso a come può sentirsi vedendo sui social i suoi amici e conoscenti ricevere parole che ti colpiscono al cuore da quei piccoli cuccioli che hanno generato, talvolta senza volerlo, talvolta con una facilità incredibile e talvolta con tanto amore e tanta pazienza.

 Immagino e credo...
 ma non lo so perchè cerco di evitare di tirare fuori il discorso perchè stimao cercando di andare avanti vivendo senza pensare troppo e farci sopraffare da ciò che non riusciamo a "creare"...
che soprattutto in questa giornata è dura vedere per strada papà con i bambini scambiarsi coccole, abbracci, regali, sorprese e non domandarsi perchè lui non può festeggiare il 19 Marzo e chi sa se un giorno avrà mai la possibilità di essere chiamato papà.

Anche se per ora sembrano non esserci problemi e quindi pare che la "colpa" non sia mia, mi sento in colpa e divento triste quando vedo le coppie di padre e figli giocare felici per le strade e il My Love che deve accontentarsi di passare con me questa giornata che spero un giorno sarà speciale anche per lui.

PER MY LOVE:
 
SPERO CHE IN FUTURO ANCHE TU POTRAI RICEVERE GLI AUGURI IN QUESTA GIORNATA SPECIALE...sarà meraviglioso anche per me riuscire a rendere speciale questa festività per te e poterti dare la gioia di essere chiamato papà. Sono sicura che sarai un meraviglioso padre e non voglio neanche immaginare di non poterti vedere ricoprire questo ruolo che sembra calzarti a pennello.
TI AMO E CONTINUERO' A SOGNARE, SPERARE E LOTTARE CON TE!!!!!!!!!!!!!!